1883: il viaggio della famiglia Dutton

Prezzo a partire da
2107 €
Durata
23 giorni
Destinazione
Stati Uniti
Viaggiatori (min.)
2

Questo tour è ispirato alla serie 1883, spin-off di Yellowstone. Un viaggio lungo che attraversa il Texas, l'Oklahoma, il Colorado, il Wyoming, l'Idaho e terminerà in Montana o in Oregon, a seconda del percorso che si sceglierà. Ripercorrerai le vie attraversate dalla famiglia Dutton e dai pionieri, tra deserti, pianure, montagne e a contatto con la cultura cowboy e nativa. Tante le testimonianze delle migrazioni verso ovest, dei vecchi forti e dei campi di battaglia delle guerre tra indiani e americani. Un viaggio modulare che si può adattare in diverse versioni, sicuramente per veri viaggiatori.

Giorno 1 - 3: Dallas e Fort Worth

Il viaggio della famiglia Dutton, provenienti dal Tennessee, inizia proprio da Forth Worth. Fort Worth è la dodicesima città più grande degli Stati Uniti, nota per l'ospitalità texana e i suoi quartieri ricchi di cultura e divertimento. Da non perdere il Billy Bob's Texas, il più grande honky-tonk bar del mondo e il nuovo Mule Alley. Fondata nel 1848 è stata per anni un importante centro per l'industria del bestiame. Successivamente nel 1876 l'arrivo della ferrovia darà inizio al boom industriale della città. Margaret, Elsa e il piccolo John Dutton arriveranno a Fort Worth proprio in treno insieme alla sorella di James, Claire sua figlia Mary. Da Fort Worth sarà semplice visitare anche Dallas, la cosiddetta Big D.

Pernottamento: AC Fort Worth Downtown o similare con colazione

Giorno 4: Fort Worth - Doan's crossing (360 km) - Altus

Nell'episodio 6 "Boring the Devil" i Dutton, insieme alla carovana di pionieri, si fermano proprio a Doan's Crossing dove recluteranno un cowboy e un cuoco. Non si tratta di un luogo immaginario, ma una reale stazione commerciale posizionata in un luogo strategico per chi trasportava le mandrie e che ebbe un suo piccolo splendore nell'800. Con l'avvento della ferrovia, nel 1880, però iniziò quella decadenza che vediamo rappresentata nella serie. Mantiene però la sua importanza cultuale, un pezzo di storia del Texas e parte del Great Western Trail. 

Pernottamento: Holiday Inn Express & Suites Altus con colazione

Giorno 5 - 6: Altus - Amarillo (290 km)

Lasciandoci alle spalle i panorami sconfinati delle rotte del vecchio west, ci avviciniamo ad una nuova città: Amarillo. Situata sull'antica Route 66, Amarillo esprime appieno l'anima del Texas. Fondata verso la fine dell'800 ha avuto la sua espansione grazie soprattutto ai giacimenti di gas e, successivamente negli anni '80 del '900, alla scoperta del petrolio. Una esperienza che non puoi farti mancare è il Big Texan Steak Ranch.

Pernottamento: Ashmore Inn Amarillo o similare con colazione

Giorno 7: Amarillo - Trinidad (380 km)

Situata sul Santa Fe Trail, una rotta commerciale percorsa principalmente da spagnoli e messicani, Trinidad vede la sua nascita grazie alla scoperta del carbone fossile negli anni '60 dell'800. Una cittadina ancora in espansione ed una tappa necessaria, dove lasciarsi alle spalle il Texas e gustare le meraviglie paesaggistiche del Colorado.

Pernottamento: Quality Inn Trinidad o similare con colazione

Giorno 8 - 9 - 10: Trinidad - Denver (319 km)

Denver è la porta di accesso per tantissimi itinerari e per la regione del Great American West. Fondata durante la corsa all'oro nel 1858, è situata ad un'altitudine di 1609 m, esattamente un miglio, da qui il suo soprannome Mile High City. Proprio questa sua altitudine rende questa città unica per il suo cielo blu e il sole cocente. 

Arte, vita mondana, birrerie, shopping sono solo alcune delle esperienze da poter vivere a Denver, senza togliere alle escursioni outdoor facilmente accessibili anche in un soggiorno breve. Sicuramente ricca di testimonianze storiche, come ad esempio la tomba museo di Buffalo Bill.

Pernottamento: The Curtis Denver o similare

Giorno 11 - 12: Denver - Cheyenne, Laramie (163 km)

Lasciamo quindi la capitale del Colorado per dirigerci verso la capitale del Wyoming: Cheyenne. Prima di arrivare a Cheyenne è necessaria una tappa a Fort Collins. La cittadina è oggi un luogo pieno di arte e locali vibranti. Famosa per la sua storia che risale alle guerre indiane di metà '800, quando la città era chiamata Camp Collins.

Arrivati a Cheyenne entriamo ufficialmente in quello scenario da far west che abbiamo sempre immaginato e magari sognato. Qui la cultura cowboy è in tutti gli angoli, dai saloon agli stivali giganti sparsi per la città. Vivi l'esperienza del rodeo e, se fai questo tour in estate, non puoi perderti i Cheyenne Frontier Days.

Passare due notti è necessario non solo per vivere al meglio la città, ma per scoprire anche i suoi dintorni, come la Carbon County. Lasciando la città e guidando verso nord, inoltre, sarà possibile visitare un altro luogo storico: Fort Laramie.

Pernottamento: Little America Hotel o similare

Giorno 13: Cheyenne - Casper (285 km)

Lasciando Cheyenne ti addentrerai verso il cuore del Wyoming, verso territori che hanno visto corse all'oro, caccia al bisonte, guerre e storie da far west. Passeremo la notte a Casper che sarà il nostro punto di partenza per varie esperienze, tra cui la riserva indiana e il santuario dei cavalli di Wind River Wild Horse.

Pernottamento: Best Western Casper Inn & Suites con colazione o similare

 

OPZIONE 1: VIAGGIO DELLA FAMIGLIA DUTTON
Qui è dove si dividono le strade dei pionieri e dei Dutton. La famiglia Dutton proseguirà fino al Montana, gli altri rimasti vivi proseguiranno sull'Oregon Trail fino a Portland.

Giorno 14 - 15: Casper - Wind River reservation (250 km)

Lasciamo Casper per dirigerci verso nord ovest, in direzione della settima riserva indiana d'America per grandezza. La Wind River Reservation è la porta d'accesso meridionale ai parchi del Grand Teton e di Yellowstone. Due gruppi tribali convivono in questo territorio immenso, gli Eastern Shoshone e i Northern Arapaho. All'interno della riserva, oltre agli spettacolari paesaggi, si possono trovare testimonianze archeologiche antiche di migliaia di anni. Da non perdere la tomba di Sakagawea, la nativa che guidò Lewis&Clark durante la spedizione del 1804.  

Pernottamento: Shoshone Rose Casino & Hotel 

Giorno 16 - 17 - 18: Wind River Reservation - Yellowstone (515 km)

Fondato nel 1872 il Parco Nazionale dello Yellowstone è sicurante uno dei più importanti parchi nazionali al mondo. Si estende per un'area grande circa come l'Umbria sopra l'omonima caldera. Essendo il più grande supervulcano dormiente sul pianeta la varietà dei paesaggi e dei fenomeni naturali è ampissima. Canyon, Geyser, boschi di conifere, ampie praterie... Questo parco ha davvero tanto da offrire dal punto di vista naturalistico. Oltre la flora all'interno del parco vi è una fauna incredibile e varia dove il bisonte regna sovrano, ma si possono vedere anche lupi, cavalli selvaggi, cervi, aquile e moltissimo altro ancora. 

Pernottamento: The Lodge at Big Sky o similare

Giorno 19 - 20: Yellowstone - Darby  (400 km)

Lasciamo Yellowstone per avventurarci nella Bitteroot Valley, la splendida valle che, incastonata tra le montagne di Bitterroot e Sapphire, ha fatto da sfondo alle avventure della famiglia Dutton. Grandi piane popolate dai più iconici mammiferi americani, ranch e piccoli villaggi dalla tipica atmosfera da vecchio west compongono lo scenario incredibile di questa zona del Montana.

Pernottamento: Rye Creek Lodge o similare

Giorno 21: Darby - Idaho Falls (380 km)

Il viaggio dei Dutton ormai è terminato, ma per motivi logistici bisognerà concludere il nostro viaggio a Salt Lake City per il rilascio dell'auto (darle fuoco e sperare nel rimborso dell'assicurazione non è un'opzione valida). Idaho Falls è una tappa intermedia, ma resta comunque un luogo affascinante da visitare, già solo per poter ammirare la cascata che scorre nel cuore della città e da cui questa prende il nome. Inoltre, puoi aprofittare della sosta qui per visitare il Craters of Moon National Monument. Crateri, colate di lava, grotte e alberi dalle strane forme danno vista a un luogo assolutamente surreale, in cui sembrerà di essere atterrati direttamente sulla luna.

Pernottamento: Candlewood Suites Idaho Falls o similare

Giorno 22: Idaho Falls - Salt Lake City (350 km)

Il tuo viaggio termina a Salt Lake City, un'altra città simbolo per i pionieri, che la fondarono nel 1847 e che oggi ospita la più importante comunità di mormoni del Nordamerica.

Pernottamento: Little America Hotel o similare

Giorno 23: Salt Lake City 

Lascia la tua auto alla stazione di noleggio in tempo utile per il tuo volo di rientro, a meno che tu non abbia altri piani in mente.

 

OPZIONE 2: OREGON TRAIL
Segui il percorso precedente fino al giorno 13. Dal giorno 14, viaggerai sull'orme dei pionieri e dello storico Oregon Trail

Giorno 14: Casper - Split Rock - Casper (140 km)

Sorgendo a circa 1.000 piedi sopra la prateria di artemisia, Split Rock puntava gli emigranti diretti a ovest direttamente a South Pass ,ancora a più di 75 miglia di distanza. Il paesaggio relativamente dolce ha offerto loro una tregua breve, ma molto necessaria, nel loro lungo viaggio. Anche gli emigranti rimasero colpiti dalla bellezza della roccia. "L'immagine era degna della matita di un artista", scrisse William Carter alla fine del 1857. "Il nostro accampamento era vicino a quello che viene chiamato lo Split in the Rock, una notevole fenditura nella cima della montagna che può essere vista a grande distanza in entrambe le direzioni.”

Pernottamento: Best Western Casper Inn & Suites o similare

Giorno 15: Casper -  Fort Bridger - Evanston(375 km)

Prima di arrivare alla prossima tappa, si attraversa un altro luogo cruciale lungo lo storico Oregon Trail. Fort Bridger, dapprima avamposto per i commercianti di pellicce e successivamente una tappa fondamentale per i pionieri che attraversavano questo leggendario percorso, divenne, infine, importante luogo di insediamento dei mormoni, che qui hanno lasciato numerose testimonianze storiche. Prosegui fino a Evanston per riposarti prima di oltrepassare il confine con l'Idaho. 

Pernottamento: Best Western Dunmar Inn o similare 

Giorno 16: Evanston - Fort Hall - Idaho Falls (345 km)

Il percorso prosegue a nord, ma prima di raggiungere Idaho Falls, si fa tappa in un altro luogo significativo delle vicende che accompagnarono i pionieri. Fort Hall era un importante snodo commerciale lungo il corso dello Snake River. Fu distrutto nel 1863, ma oggi è possibile apprezzarne una ricostruzione in cui si può ripercorrere non solo una fase significativa della vita dei pionieri, dei commerci che avvenivano a quei tempi, ma anche apprendere conoscenze sulla vita dei nativi che occupavano queste terre.

Pernottamento: Candlewood Suites Idaho Falls o similare

Giorno 17 - 18: Idaho Falls - Boise (390 km)

Boise è una piacevole e moderna cittadina che ha mantenuto intatto il suo rapporto con la tradizione agricola. Mecca per gli amanti dell'outdoor, è nota come "Città degli alberi", per la forte presenza di aree verdi sia in centro città che nelle zone circostanti. Ricca anche di luoghi storici e artistici, la capitale dell'Idaho era un'altra tappa importante per chi percorreva l'Oregon Trail.

Pernottamento: Modern Hotel o similare con colazione

Giorno 19 - 20: Boise - Walla Walla (400 km)

Situata tra lo stato di Wahington e l'Oregon, nasce come forte per gli scambi commerciali con i nativi Walla Walla e Nasi Forati. Oggi è il luogo perfetto dove fare una sosta per ammirare gli splendidi vigneti della zona e fare una degustazione in una delle più di 100 vinerie presenti.

Pernottamento: Cortyard Walla Walla o similare

Giorno 21 - 22: Walla Walla - Portland (390 km)

Città portuale e più popolata dello stato dell'Oregon, l'ultima tappa del nostro viaggio e destinazione finale di Shea e Thomas, è Portland. Ma non diamo spoiler a riguardo, qui termina il tuo viaggio nell'Oregon Trail. Approfitta di questi due giorni per visitare una delle città più interessanti del Pacific Northwest.

Pernottamento: The Hotel Zags Portland o similare

Giorno 23: Portland 

Lascia la tua auto e raggiungi l'aeroporto per il volo di rientro.

 

Partenza da
Dallas
Ritorno da
Salt Lake City o Portland
La quota include

Pernottamenti da programma

La quota non include

Noleggio auto

Pasti non menzionati

Tasse locali e mance

Tutto quanto non menzionato ne "La quota include"

Come in tutti i nostri viaggi l'itinerario, la durata delle tappe e le sistemazioni possono essere personalizzati

Video
oppure