DestinazioniSulle tracce degli esploratori lungo l’Explorers Way

02/04/20200

La strada che attraversa l’Australia: The Explorers Way

Lunga oltre 3.000 km l’Explorers Way è una della strade più belle e suggestive che possiate percorrere in Australia.

Viene anche chiamata Stuart Highway in onore di John McDouall Stuart, colui che per primo, nel 1862, percorse questa tratta. Nel 1872 venne scelta per la linea telegrafica dell’Overland Telegraph e, successivamente, divenne il percorso dell’Old Ghan.

Partendo da Darwin fino ad arrivare ad Adelaide, o viceversa, un’infinità di paesaggi, colori ed emozioni saranno lo scenario in quella che alcuni definiscono “la vera Australia”.

The Explorer Way

Gli stati che attraversa sono due: Southern Australia e Northern Territory, un tempo uniti in un unico stato.

Il noleggio dell’auto è la soluzione migliore per un itinerario lungo l’Explorers Way. Non è indispensabile il 4×4 nonostante si attraversi l’Outback (ovvero il deserto australiano).

Poiché si tratta di una strada molto lunga, per chi non avesse a disposizione molti giorni, è possibile anche percorrerne solo un pezzo.

Che si parta da Darwin o da Adelaide l’importante è arrivare in quello che è il vero cuore spirituale del paese, dove da oltre 60.000 anni gli aborigeni cantano le storie dei loro avi: il Red Center.

Il Kakadu National Park, la città di Darwin che sembra si sia fermata nel tempo, chiese sotterranee, pub caratteristici e paesi con meno di 10 abitanti sono luoghi unici e lo scenario dell’Explorers Way. Senza dimenticare la maestosità di Uluru, la bellezza di Adelaide e molto altro.

Per approfondire cosa questa favolosa via ha da offrire ai suoi viaggiatori è disponibile una guida gratuita realizzata da Lonely Planet scaricabile cliccando qui.

Condividi sui social

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: