DestinazioniEscursione da San Francisco: la prigione di Alcatraz

19/03/20200

Come visitare una delle prigioni più famose del mondo: Alcatraz

Alcatraz è un’isola dell’Oceano Pacifico situata al largo della città di San Francisco. E’ perlopiù conosciuta per esser stata la sede, dal 1934 al 1963, di uno tra i più famosi penitenziari di massima sicurezza del mondo.
Quest’isola è soprannominata anche The Rock, per la sua composizione rocciosa, o The Bastion per la scarsissima possibilità di fuggire grazie all’isolamento del luogo e la presenza di acque gelide nella baia.

La prigione era suddivisa in quattro blocchi di celle, composte essenzialmente da letto, tavolo, lavabo e wc, e comprendeva anche il salone delle visite, la mensa e gli uffici delle guardie mentre nel resto dell’isola c’erano le abitazioni dello staff della prigione e delle loro famiglie. I corridoi avevano lo stesso nome di alcune delle strade più famose degli Stati Uniti, come ad esempio Broadway.

Il blocco D era quello che ospitava i criminali più pericolosi. Vennero rinchiusi i detenuti più problematici, tra cui Al Capone, che vi sono morti a causa della durezza delle condizioni di vita o dei tentativi di fuga che non hanno avuto successo.

 

 

Nel corso degli anni i prigionieri cercarono di fuggire 14 volte, il più famoso tentativo di evasione fu la “Battaglia di Alcatraz” nel 1946 in cui 6 prigionieri rubarono alcune armi alle guardie, scavarono una galleria e cercarono di uscire dalla prigione allargando le sbarre. Una volta che le guardie si accorsero della loro scomparsa bloccarono ogni via di fuga. Per questo motivo decisero di ribellarsi ma ci vollero ben 2 giorni per sedare la rivolta.

Un’altra fuga, l’unica riuscita, fu quella chiamata “The Great Escape” raccontata anche nel film “Fuga da Alcatraz” in cui i detenuti costruirono una zattera con materiali rubati nel corso degli anni. In realtà rimane ancora il dubbio se siano veramente riusciti nel loro intento.

Ci sono uomini destinati a non lasciare mai Alcatraz… vivi – Fuga da Alcatraz

Oggi la prigione è una delle principali attrazioni della città ed è diventata museo pubblico, visitabile partecipando ad un tour che permette di comprendere a pieno le dure condizioni di vita dei prigionieri.

Questo tour prevede un’audio-guida disponibile nelle principali lingue, incluso l’italiano. Le voci che sentirete appartengono ad ex detenuti o ex guardie che narrano le storie dei più famosi prigionieri, dei tentativi di fuga e delle rivolte che sono avvenute al suo interno.

Sono disponibili diversi orari di partenza dei tour, compresa la sera con il night tour, sicuramente molto affascinante per osservare Alcatraz al tramonto.

La prenotazione è obbligatoria e gli accessi giornalieri sono limitati perciò è vivamente consigliato prenotare con largo anticipo.

Condividi sui social

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: