DestinazioniCascate del Niagara: cosa fare e dove

Niagara Falls, le imponenti cascate al confine tra Stati Uniti e Canada

Le Cascate del Niagara si trovano nell’omonima città situata al confine tra la provincia dell’Ontario in Canada e lo Stato di New York negli Stati Uniti. Più precisamente sono situate lungo il corso del Niagara River che scorre tra il Lake Ontario e il Lake Eire. Queste cascate rappresentano un quinto dell’acqua dolce presente nel mondo ed è per questo che proprio qui vennero provate nuove tecniche per la produzione di energia elettrica rinnovabile.

La città attira ogni anno migliaia di turisti, per questo è stata creata una zona turistica con alberghi, ristoranti e casinò.

Le Niagara Falls sono 3 cascate distinte:

  • Horseshoe Falls – lato canadese: è la più grande delle tre cascate. Quasi il 90% del Niagara River scorre in queste Canadian Falls.
  • American Falls – lato americano: al secondo posto tra le cascate per quanto riguarda la grandezza.
  • Bridal Veil Falls – lato americano: la più piccola tra le Niagara Falls, larga 17m.

Le cascate sul lato canadese sono separate da quelle sul lato americano dalla Goat Island mentre quelle americane sono separate a loro volta da Luna Island.

E’ possibile ammirare le Cascate da diversi punti di osservazione come l’area del Prospect point (nel lato americano) o il Rainbow Bridge e la Skylon Tower (nel lato canadese) anche se la vista migliore potrete averla facendo un giro in elicottero.

Le Niagara Falls vengono illuminate, ogni giorno dopo il tramonto, oltre che da luci colorate, anche dai fuochi d’artificio.

Non troverai mai un arcobaleno se guardi in basso – Charlie Chaplin

Attrazioni a Niagara Falls:

 

 

JOURNEY BEHIND THE FALLS: tour per esplorare i tunnel sotterranei scavati nella roccia (oltre 130 anni fa) con portali panoramici in cui è possibile sentire la vibrazione generata dalle Horseshoe Falls. Il ponte di osservazione dà una visuale mozzafiato di questa cascata alta 13 piani.

 

 

 

 

NIAGARA’S FURY: esperienza multisensoriale in 4D per tutte le età in cui scoprire l’antica storia delle Cascate del Niagara. Gli spruzzi d’acqua, la neve che simula l’era glaciale e una piattaforma mobile sotto i vostri piedi vi faranno immergere a pieno nell’atmosfera.

 

BATTELLI TURISTICI: esistono due tipi di battelli che permettono di fare un tour in barca di circa 20 minuti e arrivare ai piedi delle Niagara Falls. Entrambi fanno il giro panoramico delle 3 cascate: American Falls, Bridal Veil Falls e Canadian Horseshoe Falls

– Dal lato canadese parte l’Hornblower Niagara Cruises

– Dal lato americano parte invece il Maid of the Mist

 

 

 


WILDPLAY ZIPLINE TO THE FALLS: 
zipline per sorvolare le American Falls nella Niagara Gorge, per 670 metri a 70 metri di altezza, e atterrare in cima al ponte di osservazione delle cascate alla base delle Horseshoe Falls.

WHITE WATER WALK: passerella lunga 500m, con diverse piattaforme panoramiche, che permette ai visitatori di ammirare da vicino le rapide di classe 6 del Niagara River. Esperienza ideale quindi per chi cerca un incontro ravvicinato con il potere della natura e per conoscere la geologia di questo fiume e flora e fauna del luogo.

 

 


WHIRLPOOL AERO CAR (o Spanish Aero Car):
progettata dal famoso ingegnere spagnolo Leonardo Torres Quevedo (da qui il nome “Spanish”), si eleva sulla Niagara Gorge e sul suo mulinello dal 1916.

 

 

 

 

WILDPLAY WHIRLPOOL ADVENTURE COURSE: a pochi km a nord del Niagara Parkaway, a Thomson Point, il Whirlpool Adventure Course è composto da zipline in mezzo alla natura e percorsi ad ostacoli sospesi.

 

 

 

BUTTERFLY CONSERVATORY: situato all’interno dei Giardini Botanici è una riproduzione di un’oasi tropicale ricca di vegetazione in cui vivono oltre 2000 farfalle di 45 specie differenti. Il tour a piedi inizia con una breve presentazione video istruttiva.

 

 

 

CAVE OF THE WINDS: è collocata sul versante americano, a Goat Island, e tramite un’ascensore si raggiunge una passerella in legno sul livello del fiume. Percorrendo un breve tratto si arriva al famoso Hurricane Deck, a pochissima distanza dalle cascate. Verrete dotati anche qui di impermeabili come per il Journey Behind the Falls e per il tour in barca.
E’ importante visitarla nel periodo giusto, in quanto da novembre alla primavera viene smantellata per evitare che si rovini a causa delle condizioni climatiche. In alternativa si possono ammirare le cascate dal Cave of the Winds Gorge Walk grazie alle piattaforme panoramiche.

 

 

 

FLORAL SHOWHOUSE: si trova poco più a sud delle Cascate del Niagara e del Table Rock Center. Da oltre 70 anni al suo interno sono presenti piante tropicali, molteplici specie di orchidee, piante grasse e molte altre tipologie di piante e fiori.

 

 

 

Se volete visitare tutte le Niagara Falls partendo dal lato americano non vi servirà il visto per il Canada, mentre se dal lato canadese volete passare a quello americano vi servirà l’ESTA.

I nostri itinerari consigliati con visita a Niagara Falls

Condividi sui social

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Cascate del Niagara: cosa fare e dove

Compila il form per prenotare il tour. *campi obbligatori




Chiedi informazioni relative a questo tour. *campi obbligatori



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: